Una concreta cornice alle attività archeologiche è garantita dalla nuova filiera di Convenzioni e rapporti  costruita, in collaborazione con il Pro Rettore alla Terza Missione Fabrizio Storti e sotto la mia responsabilità scientifica, per mettere in rete ricerca e terza missione in Emilia e Romagna. In Emilia, la Convenzione Quadro tra Università di Parma e Istituto Alcide Cervi-Biblioteca Archivio Emilio Sereni, sottoscritta dal Rettore Paolo Andrei e dalla Presidente dell’Istituto Albertina Soliani, fungerà da potenziale serbatoio alle ricerche sulla stratificazione insediativa del paesaggio, antico e non, garantendone le necessarie ricadute di Terza Missione.

In Romagna, la Convenzione Quadro tra Università di Parma e Comune di Galeata, sottoscritta dal Rettore Paolo Andrei e dal Sindaco Elisa Deo, vede l’Università di Parma capofila della Missione di scavo archeologico presso l’area della villa di Teodorico entro la concessione accordata dal MiBAC al Rettore nella prospettiva di uno scavo stratigrafico, della rilettura programmatica e del conseguente rilancio turistico di tutto il consistente serbatoio archeologico rappresentato dalla stessa villa di Teodorico e dalla città umbra e romana di Mevaniola e integrato nello slittamento al Medioevo dal circuito plebano intorno a S. Ellero e dalla via Romea Germanica, la sostanziale variante di valico della via Francigena lungo la dorsale appenninica orientale; tra le iniziative in calendario, il completamento dello scavo della villa di Teodorico e il suo potenziale ampliamento alla città di Mevaniola,  la realizzazione di un’area espositiva all’aperto che includa tutto il circuito archeologico galeatese, l’ampliamento ed aggiornamento del locale museo archeologico. Le iniziative di ricerca e terza missione in Romagna si intrecciano, grazie alla partnership entro il Programma S.F.E.R.A., con quelle della Società di Studi Romagnoli, che rende disponibili spazi, risorse umane, competenze, sedi congressuali ed editoriali nel trend crescente di iniziative congiunte con l’Ateneo e il Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali.

Alessia Morigi